Home Italiano English
Catalogo ↓ Azienda ↓ Alabastro Dove siamo ↓ Contatti
Arredo bagno
Cornici
Frutta
Illuminazione
Scacchi
Scatole
Sculture
Vasi
Oggetti in legno d'olivo
A partire da quest'anno abbiamo aggiunto al nostro catalogo una serie di articoli in legno d'olivo. L'accesso a quest'area è riservata ai soli rivenditori.
Login
Password
 
Richiedi i dati di accesso
Alabastro di Volterra
Nei bianchi laboratori, ogni giorno s'inventano forme tra arte e artigianato...
Uso e manutenzione dell'alabastro
Le caratteristiche fisico-chimiche dell'alabastro e le delicate tecniche di lavorazione dell'alabastro a cui viene sottoposto richedono alcune precauzioni nell'utilizzo e nella pulizia degli oggetti in alabastro...
Acquistare alabastro
  L'acquisto
presso di noi
è semplice, sicuro
e garantito.

   

Uso e Manutenzione dell'Alabastro

 

La nostra Azienda fornisce un servizio di manutenzione e restauro di oggetti antichi in alabastro.

Le caratteristiche fisico-chimiche di questa pietra e le delicate tecniche di lavorazione a cui viene sottoposta richedono alcune precauzioni nell'utilizzo e nella pulizia degli oggetti.
Le indicazioni che seguono vi consentiranno di mantenere in perfette condizioni il vostro acquisto dando modo al tempo di accrescerne il valore.

- Evitare gli urti, soprattutto dove gli spessori sono piu sottili.
- Non di sottoporlo all'azione prolungata degli agenti atmosferici.
- Non utilizzarlo direttamente come contenitore di liquidi. I vasi che si intendono usare per i fiori freschi devono essere corredati di un controvaso in vetro o in plastica.
- Non lavarlo con acqua calda e detersivi aggressivi. Usare preferibilmente acqua fresca o tiepida ed un sapone delicato. Oppure, se sufficiente, un panno di cotone inumidito. Rinnovare la finitura dopo ogni lavaggio come descritto piu avanti.
- Evitarne l'esposizione a forti fonti di calore che, nel tempo, tendono a diminuire la trhtmlarenza della pietra. E' pertanto sconsigliabile illuminare le lampade in Alabastro per mezzo di luci alogene o a incandescenza. Il loro utilizzo deve essere eventualmente valutato solo da personale qualificato.

Le operazioni di manutenzione da eseguire dipendono dal tipo di finitura effettuato durante la lavorazione:

- Un prodotto lucidato a mano, secondo la tecnica di finitura tradizionale, viene definito sparmacetato.
Attraverso questo metodo il manufatto viene dapprima levigato, in varie fasi, per mezzo di carte abrasive sempre piu sottili ed eventualmente paste abrasive, poi cerato a caldo, con un miscuglio di diversi ingredienti, tra cui cera d'api, glicerina, vaselina e pece greca. Un tempo veniva usato anche il grasso di balena, detto appunto sparmaceto, da cui il termine rimasto in uso.
In questo caso, dopo la pulizia, l'oggetto potra essere lucidato nuovamente, come il legno o la pelle, con sostanze grasse bianche: olio di vaselina, cere neutre per mobili o, ancora meglio creme grasse per l'epidermide. Questa operazione da migliori risultati se effettuata a temperature non troppo basse.

- Quando si vuole mettere in risalto una lavorazione molto ricca di dettagli, come ad esempio un intaglio, si usa la cosiddetta finitura a borotalco.
Dopo la lavorazione il pezzo viene bagnato nel latte. Una volta completamente asciutto si strofina energicamente con un pennello rotondo a setole corte impolverato di talco. Infine si elimina la polvere rimasta. Questa operazione puo essere fatta anche a casa cosi come descritta. Se necessario lavate il vostro articolo prima di procedere.

 

 
  ALABASTRI LAVORATI ITALIANI di G. Bruci & C. snc
Piazza Martiri della Liberta 5/9 56048 Volterra (Pi) - Italy
Tel. +39 0588 86078 - Fax +39 0588 86521 - e-mail: info@alialabastro.it